Osservatorio tecnologico. Scheda di:

Let me talk

let me talk, prima pagina con i simboli wls

la nostra valutazione: 3/5

 

abstract

Let me talk è un'interessante app per la comunicazione, sia per l'espressione di bisogni primari, sia per la composizione di semplici frasi. Gratuita. E' disponibile sia per Android, sia per iOs. Usa come corredo i simboli Arasaac, ma è possibile importare anche altri sistemi simbolici, sia pure in modo meno strutturato e con una maggiore complessità.

descrizione

Let me talk è una delle app più interessanti nel panorama attuale, pur nella sua semplicità funzionale.

Offre un'interfaccia pulita e sufficientemente personalizzabile, in cui il focus va ai contenuti simbolici e alla possibilità di esplorazione e reperimento. Non sono presenti distrattori.

L'applicazione è dotata di un corredo simbolico standard, Arasaac, su cui è possibile effettuare ricerche in modo semplice per l'inserimento di nuovi contenuti. Come per molte app di questa categoria è possibile scattare una foto che possa essere immediatamente utilizzata come simbolo, nella pagina. (utile ad esempio per la popolazione della pagina con il gruppo di amici). Interessante ed elemento inclusivo anche la possibilità di utilizzo sia su Android, sia su iPad. Il supporto è previsto anche per smartphone, ma l'efficacia dell'interfaccia ne soffre.

Può essere usata per la costruzione anche in tempo molto breve di tabelle a tema.

La creazione di un profilo più ricco risulta parzialemente laboriosa. Non è supportata la copia di pagine, che potrebbero essere utilizzate come base per la definizione di nuove. Non è prevista anche la modifica a posteriori in modo semplice dell'organizzazione ad albero delle pagine: i simboli devono essere cancellati dalla categoria precedente e creati in quella nuova, uno alla volta.

Nel profilo fornito a corredo sono presenti le classiche categorie di espressione di bisogno, di desiderio, di stati d'animo.

La sintesi vocale è quella principale del dispostivo, è quindi difficile costruire profili internamente multilingua.

Il supporto è basato su finanziamento diffuso, non invasivo.

pro

  • disponibile su Android e su iOs
  • gratuita, senza elementi di promozione pubblicitaria.
  • semplicità di esportazione e importazione di profili utente (raccolta di pagine)
  • semplice traducibilità dei contenuti delle pagine, a condizione di attenersi all'uso del sistema simbolico a corredo
  • supporto all'utilizzo di collezioni di immagini diverse da quello standard, con una modalità di importazione abbstanza amichevole
  • documentazione buona, sito dedicato
  • interazione accessibile con il gruppo di sviluppo
  • possibilità, basica, di editing del messaggio

contro

  • mancanza di gestione degli aspetti flessivi della lingua
  • mancanza di personalizzabilità della posizione del testo rispetto ai simboli (solo sotto)
  • set standard a colori
  • assenza di possibilità di condivisione del messaggio composto
  • impossibilità di modificare in modo semplice, ad esempio attraverso trascinamento, l'organizzazione delle categorie (ad es. assegnare a una sottocategoria un simbolo presente nella categoria madre)

schermate

let me talk, screenshot1
profilo a corredo: pagina principale. esempio di composizione di frase

 

let me talk, screenshot 2

esempio di inserimento di nuovo simbolo

 

let me talk, schermata 3

esito della ricerca all'interno del set di simboli a corredo

 

esempio della pagina persone con simboli WLS, importati dalla collezione di metafile jpg

materiali

dettagli

produttore: Appnotize UG

versione: 1.4.18

architettura: android, ios

tipologia: app comunicazione

tag: tablet, comunicazione

sito: http://www.letmetalk.info

prezzo: 0

data: 23 maggio 2016

licenza: opensource

distributore: store di Google e Apple

 

Tags: